Il Magazine di MediChild

May 7, 2024

Interferenti endocrini in età evolutiva: sicurezza alimentare

Nutrizione
Tempo lettura:
5 min.

Gli interferenti endocrini (IE) sono sostanze in grado di alterare il sistema endocrino, influenzando negativamente diverse funzioni vitali quali lo sviluppo, la crescita, la riproduzione e il comportamento sia nell’uomo che nelle specie animali. La dott.ssa Silvia Pagliarini, biologa e nutrizionista, ce ne parla dettagliatamente, per la sicurezza di bambini e ragazzi.

Pathology
Dr.Jane Cooper
Tags:
interferenti endocrini
interferenti endocrini

Interferenti endocrini: dove sono e cosa provocano

Gli interferenti endocrini costituiscono un ampio ed eterogeneo gruppo di sostanze tra i quali figurano contaminanti ambientali persistenti, composti utilizzati in prodotti industriali, sostanze chimiche sintetizzate dall'uomo, concepite per usi industriali, agricoli (ad es. prodotti fitosanitari) e per taluni beni di consumo (ad es. additivi per materiale plastico) nonché sostanze chimiche (contaminanti) derivanti dai processi industriali (ad es. diossine).

Tra gli interferenti endocrini più studiati si possono ricordare bisfenolo A (BPA), ftalati sostanze perfluoro alchiliche (PFAS) pesticidi.

Nell’uomo gli Interferenti Endocrini possono giocare un ruolo rilevante in alcune patologie quali malformazioni congenite dei neonati, sviluppo di tumori endocrini (tiroide, ovaio), alterazioni nello sviluppo sessuale e del sistema immunitario.

Come prevenire i danni da interferenti endocrini

I più importanti consigli forniti da Istituzioni pubbliche e Società scientifiche per cercare di prevenire i danni indotti dagli interferenti endocrini soprattutto, come più volte ripetuto, durante la gravidanza e i primi anni di vita dei bambini possono essere così riassunti:


a. preferire cibi freschi, non usare contenitori in plastica per cibi e bevande dando la preferenza a contenitori in vetro e acciaio.

Evitare contenitori in alluminio con l’interno rivestito da resine epossidiche.

Eliminare le pentole antiaderenti (con rivestimento in teflon) quando sono rigate.

Non utilizzare posate, cannucce o bicchieri monouso di plastica (in via di eliminazione in Europa).

Nell’allattamento artificiale usare tettarelle in silicone e preferire latte in polvere o latte liquido conservato in bottiglia di vetro o contenitori senza bisfenolo.

Gli alimenti, soprattutto quelli di origine vegetale, sono ricchi di micronutrienti e sostanze bioattive con proprietà benefiche per la salute (es. polifenoli e composti fenolici).

Gli interferenti endocrini possono tuttavia residuarvi sotto forma di contaminanti, soprattutto su derrate in arrivo da Paesi ove i controlli sono carenti. I rischi per la salute sono associati agli alimenti non biologici. In particolare:

  • frutta e verdura: residui di pesticidi, idrocarburi policiclici aromatici (IPA), metalli pesanti, bisfenolo A sono alcuni esempi di interferenti endocrini a cui è associato un aumento del rischio di cancro e di sviluppo del diabete gestazionale.
  • uova, carne e pesce possono essere a loro volta contaminati da IPA, esaclorobenzene (HCB), naftalene poloclorinato (PCN), metali pesanti, ritardanti di fiamma. Nonché da residui di pesticidi usati nei mangimi.
  • Tè, tisane e nutraceutici non bio , come dimostrato nei recenti test di 60 millions de consommateurs, sono tra i prodotti a maggior rischio per residui di pesticidi anche non ammessi in UE per esigenze di salute pubblica. Stessi rischi per i prodotti nutraceutici a base di estratti vegetali. A meno che ovviamente non si tratti di prodotti con certificazione biologica.
  • packaging: BPA e ftalati sono i principali interferenti endocrini che possono migrare negli alimenti e il loro effetto viene potenziato dai metalli pesanti. Così dell’impiego di contenitori plastici che, in seguito a uso non corretto (es. microonde) può causare elevate esposizioni a questi contaminanti.
  • porre attenzione ai giocattoli in plastica. Sia in Europa sia negli USA esistono regolamenti per limitare o impedire la presenza di sostanze chimiche tossiche
  • per la pulizia dell’ambiente in cui vive il bambino usare preferibilmente detergenti naturali (a base di aceto, limone, bicarbonato). Utilizzare filtri HEPA per aspirapolvere o straccio umido, per non sollevare troppa polvere. Evitare gli insetticidi chimici.
  • Aprire le finestre per il ricambio d’aria soprattutto durante le pulizie domestiche. Evitare l’uso di candele colorate, incensi, diffusori di profumi. Non usare prodotti di pulizia che contengono sostanze antibatteriche o profumi;
  • Scegliere capi di abbigliamento con materiali naturali (cotone, lino, lana);
  • Evitare prodotti per l’igiene contenenti ftalati, parabeni, triclosan, fragranze.

L'importanza della ricerca scientifica


La ricerca scientifica è essenziale per individuare e dimostrare gli effetti di queste sostanze e dei loro cocktail sull’organismo, avendo anche riguardo al microbiota.

I pericoli associati agli interferenti endocrini sono gravi e i rischi di loro esposizione attraverso numerose vie sono elevati.

Si tratta infatti di sostanze ubiquitarie con le quali tutti entrano ogni giorno in contatto, se pure con variazioni significative in relazione all’ambiente, i consumi e gli stili di vita.

La dieta biologica, a basso impatto ambientale grazie a scelte alimentare sostenibili, con un occhio all’agroecologia e alla transizione ecologica hanno effetti benefici sulla salute dei bambini e si è dimostrato migliori lo sviluppo del loro sistema cognitivo.

Iniziamo a compiere tutti insieme scelte consapevoli e responsabili per salvaguardare la nostra salute e quella dei nostri bambini.


Bibliografia e sitografia

What innovative computing technologies does American Portwell Technology provide for advanced medical imaging applications?
At Portwell, we provide three different categories of technology for medical imaging applications.
  • 1

    Medical grade embedded systems designed by the implementation of the latest CPU and GPU technologies on either PICMG 1.3 Single Board Computers (SBC), Embedded Computer Boards or Computer-on-module (COM) boards based on over 22 years of experience in medical equipment applications to provide optimized computing and image processing power as well as custom-tailored solutions to meet customer requirement.

  • 2

    A series of medical all-in-one touch computers sizes from 10.1” to 23.8” embedded with the latest Intel® Processor. Some models can be installed with GPU cards these products not only fulfill different computing requirements but also provide high graphic performance for advanced quality image output. In addition, there are hot-swappable batteries options available to ensure the continuity of operation without interruption.

  • 3

    A series of medical-grade touch monitors certified with the latest IEC/EN 60601-1-2 4th edition to ensure the safety of medical electrical equipment compliance with professional healthcare regulations. They are designed with fast response time, wide viewing angle, DICOM® compliance, and an IP22 rated enclosure for advanced PACS and medical imaging applications.

What are some medical imaging applications that American Portwell Technology caters to?
Portwell’s medical imaging technologies cater to various applications, including:

Radiography and Digital X-Ray; surgical imaging control, surgical planning station and ultrasound imaging; image-guided therapy/surgery on tissue types, features, and function in real-time through fluorescence; surgical navigation imaging; and dental 2D/3D imaging and diagnosis catering to the varying nature of requirements.

Tags:
interferenti endocrini
Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato sulle ultime novità di MediChild

Grazie! Ora sei iscritto alla nostra newsletter ✉
Oops! Something went wrong while submitting the form.
Autore
Silvia Pagliarini

La dott.ssa Silvia Pagliarini è una biologa nutrizionista specializzata in età pediatrica. Si occupa di progetti di educazione alimentare per famiglie e di benessere degli sportivi. Riceve in provincia di Ascoli Piceno e in tutta Italia online.

Ha pubblicato il libro "Ortolino alla scoperta della piramide alimentare", per scoprire i benefici della piramide alimentare con illustrazioni e filastrocche.

Conosci lo specialista

Potrebbe interessarti anche...

June 14, 2024
Chiara Rosato

Come può aiutare l’osteopatia nel post parto?

Nel periodo post parto può essere utile affidarsi all'osteopata? Sicuramente i trattamenti osteopatici possono giovare molto alle puerpere. Ce ne parla la dott.ssa Chiara Rosato, osteopata.

June 10, 2024
Osteopata
Lavinia Arnone

Primi passi: a che età il bimbo dovrebbe farli?

Assistere ai primi passi del proprio bambino è un momento davvero emozionante, ma quando il piccolo dovrebbe iniziare a muoversi da solo? Risponde la dott.ssa Lavinia Arnone, osteopata pediatrica

29 November , 2022

Come può aiutare l’osteopatia nel post parto?

Nel periodo post parto può essere utile affidarsi all'osteopata? Sicuramente i trattamenti osteopatici possono giovare molto alle puerpere. Ce ne parla la dott.ssa Chiara Rosato, osteopata.

29 November , 2022

Primi passi: a che età il bimbo dovrebbe farli?

Assistere ai primi passi del proprio bambino è un momento davvero emozionante, ma quando il piccolo dovrebbe iniziare a muoversi da solo? Risponde la dott.ssa Lavinia Arnone, osteopata pediatrica

Domande Comuni

1
Test

Lorem ipsum dolor sit amet consectetur. Bibendum dolor fringilla facilisis nulla libero. Pulvinar magna elementum ac viverra. Arcu orci ipsum sagittis magna quisque sed aliquam euismod iaculis.

2
Mauris ut est aliquam vestibulum feugiat pretium?

Lorem ipsum dolor sit amet consectetur. Bibendum dolor fringilla facilisis nulla libero. Pulvinar magna elementum ac viverra. Arcu orci ipsum sagittis magna quisque sed aliquam euismod iaculis.

3
Blandit odio eu faucibus gravida etiam mus eget?

Lorem ipsum dolor sit amet consectetur. Bibendum dolor fringilla facilisis nulla libero. Pulvinar magna elementum ac viverra. Arcu orci ipsum sagittis magna quisque sed aliquam euismod iaculis.

4
Aliquet molestie donec ultrices eget dui?

Lorem ipsum dolor sit amet consectetur. Bibendum dolor fringilla facilisis nulla libero. Pulvinar magna elementum ac viverra. Arcu orci ipsum sagittis magna quisque sed aliquam euismod iaculis.

Contattaci

Sei uno specialista? Prenota una videocall gratuita con MediChild

Thank you! Your submission has been received!
Oops! Something went wrong while submitting the form.